martedì 7 febbraio 2017

Messico - Comunicato Congiunto del Congresso Nazionale Indigeno ed Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale

BASTA AGLI OMICIDI DEI COMPAGNI INDIGENI RARAMURI CHE DIFENDONO IL LORO TERRITORIO!

Territori indigeni del Messico,

4 Febbraio 2017

Al popolo di Choreachi.

A tutto il popolo rarámuri.

Ai popoli indigeni.

Ai popoli del Messico.

Ai popoli del mondo.

Oggi abbiamo saputo degli omicidi perpetrati contro i compagni indigeni rarámuri, Juan Ontiveros Ramos ed Isidro Baldenegro, entrambi della comunità di Choreachi, nel municipio di Guadalupe y Calvo, Chihuahua, rispettivamente ieri 2 febbraio e l’altro 15 giorni fa.

Denunciamo in maniera urgente questa nuova assurdità contro compagni impegnati in particolare nella lotta del loro popolo per il recupero del loro territorio accaparrato da più di 40 anni dai grandi proprietari terrieri allevatori e da gruppi della criminalità organizzata.

Come Congresso Nazionale Indigeno ed Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale, solidarizziamo col popolo rarámuri che sta soffrendo per questi due omicidi che si sommano ai 18 omicidi contro le loro comunità dal 1973, quattro solo nell’ultimo anno.

Compagni e compagne, non siete soli! Vi siamo vicini nel vostro dolore, apriamo i nostri cuori alla lotta instancabile che state conducendo contro la criminalità organizzata e contro i proprietari terrieri appoggiati dai malgoverni, vi offriamo il nostro sostegno come popoli indigeni del paese che si organizzano per difendere le nostre vite ed i nostri territori.

BASTA AGLI OMICIDI DEGLI ATTIVISTI SOCIALI INDIGENI!

MAI PIÙ UN MESSICO SENZA DI NOI!

CONGRESSO NAZIONALE INDIGENO

ESERCITO ZAPATISTA DI LIBERAZIONE NAZIONALE